I 3 consigli migliori per avere uno stand vincente in fiera

Posted on Posted inCatturatori

La scelta dei colori

Uno stand che attira il pubblico e raggiunge il suo obiettivo di comunicazione è quello che ha fatto un certo studio sui colori. Perché uno stand risulti bello da vedere, deve avere selezionato una certa gamma di colori e non fare un arcobaleno che risulta chiassoso e poco elegante. I colori ufficiali del brand possono essere una possibilità oppure si possono scegliere dei colori e toni neutri per un effetto molto chic. La scelta dei colori va di pari passo con la scelta dello stile che può esser collegato al tipo di prodotto che si intende pubblicizzare. Gli allestimenti fieristici Milano devono sempre curare questo tipo di aspetto.

Lo studio dell’illuminazione

Perché uno stand sia vincente e attiri il pubblico giusto durante una fiera deve per forza avere una buona illuminazione. Non si pensi che si tratta solamene di illuminare bene lo spazio ma l’illuminazione deve esser studiata per mettere in luce anche il prodotto, il servizio o l’azienda in sé. In particolar modo, si consigliano le partiche scaffalature con la retro illuminazione che hanno il vantaggio di mettere in primissimo piano il prodotto che si pubblicizza durante la fiera. I neon sono molto pratici per gli allestimenti fieristici Milano ma la luce emessa risulta esser un po’ fredda.

La distribuzione di gadget

I gadget sono dei piccoli oggetti sponsorizzati che vengono distribuiti durante la fiera soprattutto al target con cui si possono instaurare delle relazioni commerciali. Distribuire del materiale informativo non è molto utile se non lo si fa assieme anche a dei gadget. Se qualcuno di avvicina allo stand per prendere un gadget, allora è il momento giusto per dare anche un opuscolo informativo, per esempio. Il gadget in sé poi ha una funzione informativa poiché anche una semplice penna può avere scritto il nome dell’azienda e il sito dove trovare ulteriori informazioni. I gadget è ciò che più resta al visitatore della fiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *